Bitter sweet symphony, i diritti a Richard Ashcroft

the verve

Dopo una battaglia legale durata più di vent’anni, Mick Jagger e Keith Richards riconoscono la totale paternità del brano Bitter sweet symphony a Richard Ashcroft dei Verve.
I Rolling Stones e i Verve raggiungono un accordo sui diritti d’autore legati al brano.
Ventidue anni fa (giugno 1997) usciva il grande successo dei Verve di Richard Ashcroft, che raggiunse la prima posizione nelle classifiche di tutto il mondo ed è tuttora inserito nella lista delle cinquecento migliori canzoni di tutti tempi secondo la rivista Rolling Stone. L’album Urban hymns raggiunse il primo posto nel Regno Unito e si aggiudicò dieci dischi di platino, con milioni di copie vendute.
Battaglie legali perché le note del ritornello (4 secondi) erano uguali a un pezzo dei Rolling Stones e riconosciute agli Stones per 22 anni.
Ora pace tra i due, anche se i Rolling Stones in tutti qs anni hanno guadagnato milioni di dollari…


Condividi con: