Carlo Conti: a Sanremo tornano Giovani e Big. E l’invito a Vasco

Carlo Conti

Parla il futuro conduttore e direttore artistico del Festival, Carlo Conti:
“Riporto la suddivisione tra Nuove Proposte e Big: le Nuove Proposte non andranno ad aumentare il numero dei Big, ma avranno la loro gara e i Big faranno la loro corsa.
Il vincitore delle Nuove Proposte sarà probabilmente proclamato nella serata delle cover. Non ci saranno eliminazioni, sarebbe anacronistico”.
Conti ha aggiunto che non intende comunque stravolgere quello che è stato il lavoro di chi l’ha preceduto sul palco del Teatro Ariston, ovvero Claudio Baglioni e Amadeus, ma di voler apportare delle “piccolissime modifiche”.
La scelta dei brani per il prossimo Sanremo punterà sulla “musica che sta andando adesso. Mi sono accorto al mio ultimo Festival che qualcosa stava cambiando, dopo il podio formato da Francesco Gabbani, Fiorella Mannoia ed Ermal Meta, due artisti che l’anno prima erano nelle Nuove Proposte e una grande icona della musica…”
L’ascolto dei brani è appena iniziato: “Qualcosina inizia ad arrivare… Ma si entrerà nel vivo dell’ascolto tra fine agosto e settembre”.
Intanto, Carlo Conti lancia l’invito al Kom: un sogno per il prossimo Sanremo? “Sarebbe fantastico iniziare con ‘Albachiara’ cantata da Vasco Rossi. Vasco, pensaci: non lo voglio io, lo vuole l’Italia”.