Eurovision 2022, 17 le città candidate

Eurovision

Procedono i lavori e i progetti per ospitare in Italia l’Eurovision 2022. Scaduto il bando della Rai e dell’Eurovision Broadcast Union, sono ben 17 le città candidate che vorrebbero ospitare la manifestazione internazionale il prossimo maggio.
Come noto, l’Italia protagonista dopo la vittoria dei Maneskin con “Zitti e buoni” alla 65esima edizione della manifestazione tenutasi a Rotterdam.
La città, comunica la Rai, verrà scelta entro agosto.
Questo l’elenco delle città candidate: Bologna, Genova, Firenze, Milano, Roma, Torino, Trieste, Matera, Pesaro, Rimini, Viterbo, Acireale (Catania), Bertinoro di Romagna (Forlì – Cesena), Jesolo (Venezia), Palazzolo Acreide (Siracusa), Sanremo e c’è anche Alessandria.
Certo è che ci sono richieste specifiche molto precise sulle strutture e sulla logistica.
Un aeroporto internazionale a non più di un’ora e mezza dalla città ospitante.
Offerta alberghiera di oltre 2.000 stanze nelle aree contigue all’evento.
Infrastruttura dedicata all’Eurovision al coperto con capacità da 8.000 a 10.000 persone.
Una struttura logistica intorno all’area principale che deve essere in grado di supportare le esigenze della produzione con infrastrutture per la sicurezza, un centro stampa per 1.000 giornalisti, un’area per le delegazioni (artisti), i camerini, aree per il personale, uffici e servizi per il pubblico (toilette, punti vendita di cibo e bevande).
Attendiamo dunque la conferma.

Condividi con: