Facchinetti e D’Orazio: la nostra canzone per Bergamo

roby facchinetti

La canzone di Roby Facchinetti per far rinascere la sua Bergamo, ferita a morte. Si intitola “Rinascerò, rinascerai”, è un inno di speranza per la sua città e per tutti.
I proventi saranno interamente devoluti all’ospedale Papa Giovanni XXIII per l’acquisto di attrezzature mediche. Il brano è stato scritto a quattro mani: Facchinetti ne ha curato la musica, mentre l’amico e collega Stefano D’Orazio (romano, ma bergamasco d’adozione) ha scritto il testo.
Roby ha raccontato: “Dopo aver visto in televisione le immagini dei camion dell’esercito che trasportavano le salme dei miei concittadini, sono stato travolto dall’emozione, il pianto e la rabbia mi hanno portato al pianoforte e in pochi minuti è nata la musica e il titolo di Rinascerò, rinascerai”.
Lui stesso, come tanti, ha dovuto fare i conti con lutti inaspettati, un cugino e un caro amico.
Così, ha subito coinvolto Stefano, che ha accompagnato la musica con “parole di dolore, di fiducia, di riscatto”.


Condividi con: