In Svizzera una rotonda dedicata al Technics 1200 e al vinile

rotonda vinile

Una rotonda particolare, bellissima per chi ama la musica. Deve amare davvero tanto i vinili e i giradischi l’inventore di una singolare rotonda a Lyss, una cittadina di circa 16 mila abitanti vicino a Berna, capitale svizzera. Questa rotonda ha proprio la forma di un mega giradischi, ma senza il suo classico braccio.
Un modo bizzarro di rendere omaggio al vinile e al glorioso, classico “piatto” Technics 1200, sicuramente di grande effetto scenografico. D’altronde Lyss è famosa per i suoi rondò dalle originali forme. Inoltre, sembra essere un monumento che esprime un esplicito richiamo alla pop art.
La rotonda è stata costruita in tartan, il materiale per lo più usato per le piste di atletica.
Il grande amore per il vinile, le statistiche di vendita testimoniano come negli ultimi anni questo trend sia crescita…
Avere un giradischi e magari una discreta collezione di vinili di un certo valore economico significa impreziosire la propria abitazione di un “arredo” di prestigio. Il vinile è stato ed è tornato ad essere oggetto di culto, i dischi sono al centro della ricerca da parte di tanti collezionisti incalliti e di tanti dj.
In questo caso, un “monumento”, un omaggio all’amato supporto.


Condividi con: