Vasco Rossi incanta Milano: ottantamila sulle note rock del KOM

Vasco live

“Benvenuti, bentornati, benritrovati! Vivi, sani, lucidi! Finalmente a Milano!”
Così Vasco accoglie gli 80.000 fan accorsi all’Ippodromo La Maura di Milano. Un grandissimo show atteso da due anni che ha unito (come sempre) tre generazioni di fan.
Prima la grandine, ma la condivisione, l’entusiasmo, l’allegria, la musica trasformano il temporale in un contrattempo passeggero.
Uno spettacolo fantastico, Vasco è consapevole che per gli ottantamila fan presenti è qualcosa di più di un evento musicale: un invito alla rinascita e infatti è impressionante la risposta del pubblico.
Il popolo del Blasco canta per oltre due ore, da “XI comandamento”, l’apertura, passando attraverso tutti i successi, da “Rewind” a “Vita spericolata”, “Stupendo”, “Siamo solo noi”, fino al gran finale, spettacolare, con i fuochi d’artificio di “Albachiara”.
Anche un riferimento a ciò che accade in Ucraina: “Fuck the war! La guerra è contro l’umanità e la civiltà, la musica è contro la guerra, dove c’è la musica non c’è la guerra”.
Il tour (iniziato con i 120.000 di Trento) prosegue con altre date (sold out) in tutta Italia.